parco dell'Appia Antica

Parco degli Acquedotti
 
Ampio circa 280 ettari, il parco è oggi caratterizzato dalla presenza, con condotte in elevato o sotterranee, di ben 7 degli 11 acquedotti romani e di epoca papalina che rifornivano l’Urbe e che correvano per più di 500 km.
Parco della Caffarella
 
Il parco della Caffarella costituisce un lembo di campagna romana ancora intatto e si estende per circa 180 ettari, presentando una grande rilevanza naturalistica per la sua grande varietà di specie botaniche ed una ricca fauna.
Circolo Tenuta Acqua Santa
 
3.500 ettari di tenuta, immersa nell’area protetta del Parco dell’Appia Antica, dove il paesaggio dell’agro romano fa da sfondo alla magnificenza dei monumenti romani e cristiani, unitamente ad un complesso di casali storici costruiti all’inizio del 1900.

villa Pamphili

Con la sua superficie di 184 ettari e il perimetro di 9 km, è oggi la più grande di Roma.
 
Il suo parco è uno dei più belli del mondo, in virtù della posizione privilegiata e dei grandi artisti che lo hanno progettato e arricchito di opere d’arte: la sua estensione è stata fortunatamente preservata dalla speculazione edilizia del dopoguerra.

circo Massimo - roseto comunale

RomaCammina by night

Luogo classico per l’allenamento infrasettimanale serale, qui si abbina la componente benessere e fitness della camminata nordica a percorsi insoliti alla scoperta delle meraviglie della città by night, per cogliere le diverse sfumature di colore dei luoghi della città al variare delle stagioni.

La città, a quellora allenta i ritmi e si concede allo stupore ed alla curiosità del camminatore che trova allo stesso tempo una ricca palestra a cielo aperto stavolta sotto le stelle.

parco di Tor di Quinto

Un’oasi di verde in mezzo alla città dove potersi dedicare agli allenamenti di RomaCammina e staccare per un momento da tutto: il verde, la pista ciclabile a pochi metri lo rendono un’ottima palestra a cielo aperto vicinissima a Ponte Milvio.
 
L’area, ampia circa 9 ettari lungo l’argine del Tevere, è caratterizzata  da uno specchio d’acqua realizzato sfruttando un invaso naturale presente nell’ansa golenale del fiume.