MANCANO

giorni
ore
minuti

al NORDIC WALKING FESTIVAL di Roma

10-12 marzo 2023

parco degli acquedotti

Ampio circa 280 ettari, il parco è oggi caratterizzato dalla presenza, con condotte in elevato o sotterranee, di ben 7 degli 11 acquedotti romani e di epoca papalina che rifornivano l’Urbe e che correvano per più di 500 km.

lunedì

mattina
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite

mercoledì

tardo pomeriggio
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite
by night

sabato

mattina
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite

parco della caffarella

Il parco della Caffarella costituisce un lembo di campagna romana ancora intatto e si estende per circa 180 ettari, presentando una grande rilevanza naturalistica per la sua grande varietà di specie botaniche ed una ricca fauna.

giovedì

mattina
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite

circo massimo - roseto comunale

Luogo classico per l’allenamento infrasettimanale serale, qui si abbina la componente benessere e fitness della camminata nordica a percorsi insoliti alla scoperta delle meraviglie della città by night, per cogliere le diverse sfumature di colore dei luoghi della città al variare delle stagioni.

La città, a quell’ora allenta i ritmi e si concede allo stupore ed alla curiosità del camminatore che trova allo stesso tempo una ricca palestra a cielo aperto stavolta sotto le stelle.

martedì

sera
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite
by night
Con la sua superficie di 184 ettari e il perimetro di 9 km, è oggi la più grande di Roma.
 
Il suo parco è uno dei più belli del mondo, in virtù della posizione privilegiata e dei grandi artisti che lo hanno progettato e arricchito di opere d’arte: la sua estensione è stata fortunatamente preservata dalla speculazione edilizia del dopoguerra.

lunedì

pomeriggio
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite

mercoledì

mattina
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite

sabato

pomeriggio
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite
Il quarto parco pubblico romano, ubicato a ridosso della confluenza del fiume Aniene con il Tevere, ricco di storia e con una folta vegetazione caratterizzata da boschi di lecci, querce da sughero, pinete e prati, secondo la tradizionale configurazione irregolare del giardino all’inglese. 

venerdì

mattina
  • validi abbonamenti
    5 / 10 / 20 uscite