MANCANO

giorni
ore
minuti

al NORDIC WALKING FESTIVAL di Roma

10-12 marzo 2023

31 luglio|1 agosto – RomaCammina tra i Giganti d’Abruzzo

Là dove osano le aquile

Un weekend davvero unico che ci permetterà di camminare tra le montagne abruzzesi, al cospetto di sua Maestà il Gran Sasso, lungo la valle del Puzzillo e a ridosso del monte Velino.

Le camminate, di DIFFICOLTÀ MEDIA ma adatte al Nordic Walking, ci porteranno a scoprire alcuni degli itinerari più conosciuti delle montagna abruzzesi, al cospetto delle cime più imponenti dell’Italia centrale.

È richiesta una buona adattabilità per il pernottamento per il quale abbiamo preso di nuovo accordi con una bella struttura, dotata di piscina, della zona dove abbiamo soggiornato già negli anni scorsi: per poter confermare i posti è necessario prenotare quanto prima e chiediamo quindi cortesemente di FARCI PERVENIRE L’ADESIONE ENTRO POCHI GIORNI in modo da poterci organizzare per il meglio.

DIFFICOLTÀ
MEDIA

PROGRAMMA

SABATO 31 LUGLIO

ore 10.00
appuntamento al rifugio del lago di Racollo

ore 10.15
partenza della camminata tra i laghetti del piccolo Tibet

pranzo al sacco

rientro presso la struttura, sistemazione negli appartamenti e relax in piscina

ore 20.00
cena presso il Bancone della Birra del Borgo

DOMENICA 1 AGOSTO

ore 8.00
colazione presso la struttura

ore 9.00
partenza con le macchine direzione Campo Felice presso il parcheggio del rifugio Alantino; all’arrivo partenza della camminata verso il rifugio Sebastiani 

pranzo presso il rifugio per la festa di inaugurazione della nuova struttura

rientro alle macchine e ritorno a Roma

Precedente
Successivo

Ci troviamo nell’altopiano di Campo Imperatore, descritto dal noto alpinista Fosco Maraini come il Piccolo Tibet. L’altopiano si trova nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Il percorso all’inizio si snoda lungo una larga carrareccia tra dolci colline e arriva alla conca di Prato del Bove, dove c’è uno stazzo. Da qui si vedono i ruderi di Santa Maria del Monte. Si supera una sella ed ecco il convento Cistercense (1616 m) in una spettacolare posizione di assoluto predominio, fra i laghi Racollo e Passaneta. Santa Maria del Monte fu edificata nel XIII secolo, dopo l’anno 1222 quando fu costruita l’abbazia di Santo Spirito di Ocre alla quale apparteneva. 

Dai resti del convento proseguiamo il nostro cammino scendendo al lago di Passaneta (m 1560), un luogo abbastanza solitario con un piccolo stazzo in muratura ed una mandria di bovini al pascolo.

Il rifugio Sebastiani, situato nel cuore del gruppo del Velino, è un importante snodo per la sentieristica locale. Ottimamente gestito dalla cooperativa Equo Rifugio, il Sebastiani è il punto d’appoggio ideale per l’ascensione a buona parte delle cime del gruppo.

Il percorso per arrivare al rifugio Sebastiani da Campo Felice si svolge per buona parte su una carrareccia, pirma attraversando l’ampia e boscosa val Leona e poi gli ampi spazi aperti della valle del Puzzillo.

Domenica 1 agosto è prevista la festa di inaugurazione della nuova struttura!

Il Rifugio Sebastiani

Il rifugio Sebastiani sorge a 2102 metri di quota, poco a monte del Colletto di Pezza, in Abruzzo ma a poche centinaia di metri dal confine con il Lazio, può essere raggiunto dal Piano di Pezza e quindi da Rocca di Mezzo, oppure dal versante di Campo Felice. In estate, ogni anno, lo raggiungono molte migliaia di escursionisti a piedi, e la sconnessa carrareccia della Valle del Puzzillo può essere percorsa anche con una mountain-bike.

Il nuovo Rifugio

Dal luglio 2019 il rifugio Sebastiani è chiuso per importanti lavori di ristrutturazione. Per rispettare la storia, e la memoria di Vincenzo Sebastiani, il vecchio rifugio in pietra edificato nel 1922 è stato in buona parte conservato. Le parti nuove sono costruite quasi completamente in legno, l’intera struttura verrà dotata di nuovi infissi, di un impianto fotovoltaico e di una coibentazione adeguati.

COSTO
65,00 €
(è richiesta una caparra di 30,00 € a mezzo bonifico bancario per confermare la prenotazione da effettuarsi su c/c intestato a ROMACAMMINA ASD IT75Y 02008 05003 000105566826)

la quota comprende

  • pernottamento presso il Capomandro di S. Anatolia con sistemazione in camera doppia in mini-appartamenti con bagno in comune e uso di piscina (10,00€ supplemento camera singola con bagno in comune)
  • colazione della domenica mattina presso i mini appartamenti
  • accompagnamento e assistenza da parte dello staff
 

la quota non comprende

  • pranzo al sacco del sabato
  • cena del sabato al bancone della Birra del Borgo dove sarà possibile degustare la birra artigianale tipica della Valle del Salto insieme a taglieri misti e altri piatti
  • pranzo della domenica al rifugio Sebastiani (al momento non è possibile fissare il menù e il prezzo che comunicheremo ai partecipanti appena verrà definito in occasione della festa di inaugurazione)
  • trasferimento da e per Roma (chi avesse necessità o disponibilità di posti auto può comunicarlo allo staff per organizzare gli equipaggi con cui dividere le spese)
  • quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende

Lo staff che ha curato sopralluoghi e logistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *