22-25 aprile 2022 – RomaCammina in terra di Trinacria

Ai piedi del Mongibello

Un nuovo long-weekend organizzato dallo staff di RomaCammina in collaborazione con gli amici dell’Associazione Nordic Walking Etna che ci porterà a scoprire la città etnea per antonomasia (Catania) e le pendici del Vulcano attivo più importante del Mediterraneo.

Le camminate, di DIFFICOLTÀ MEDIA, ci porteranno alla scoperta del centro di Catania (ricca di elementi barocchi classici e dei colori bianco e nero tipici delle architetture del Vaccarini) e dei versanti nord e sud dell’Etna (per scoprire quanto il Vulcano sia vivo, e mutevole, modificando nel tempo il paesaggio lunare che lo caratterizza).
Inoltre nella giornata del sabato, ci sarà modo di partecipare alla 10ma tappa del Cammino l’Italia che si svolge nel ragusano, lungo la sua costa.

Per il pernottamento abbiamo scelto un hotel nel centro di Catania che ci permetta, la sera, di girare comodamente in città per apprezzarne il gusto, i profumi, i colori e poter così godere della Sicilia con tutti i sensi!

DIFFICOLTÀ
MEDIA

verifica sempre le caratteristiche e le descrizioni dei vari livelli di difficoltà
(CLICCA sull'icona)

PROGRAMMA

VENERDÌ 22 APRILE 2022

CATANIA

entro le ore 12.00
arrivo presso l’aeroporto di Catania e trasferimento in città per la sistemazione in hotel

pranzo in centro città

pomeriggio
Urban Walking a Catania

cena all’interno del mercato del pesce

SABATO 23 APRILE 2022

CAMMINO L’ITALIA – ROUTE 10

mattina
da Cava D’Aliga a Pozzallo (12,4 km)

pranzo al sacco

pomeriggio
rientro a Catania

cena in centro città

DOMENICA 24 APRILE 2022

ETNA SUD

mattina
da piano Vetore a Rifugio Galvarina
(14 km)

pranzo al sacco

pomeriggio – sera
festa e cena di Gemellaggio con l’Associazione Nordic Walking Etna presso un palmento tipico sull’Etna

LUNEDÌ 25 APRILE 2022

ETNA NORD

mattina
pista Altomontata – grotta delle Palombe
(14 km)

pranzo al sacco

ore 16.00
trasferimento in aeroporto
per volo di ritorno

Precedente
Successivo

Niente è meglio del visitare il centro storico di Catania a piedi per cogliere a pieno la storia e lo spirito di questa bellissima città.

Nel 2002 il centro della città è stato nominato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO ed è un tripudio barocco nel quale la pietra lavica dell’Etna ed il marmo arricchiscono edifici e monumenti.

La bellezza di Cava d’Aliga non risiede tanto nell’abitato in sé per sé quanto nella curiosa posizione del borgo e nella bellezza naturalistica delle piccole falesie che a tratti, erose dal moto ondoso, ospitano delle cavità, talvolta delle vere e proprie grotte: è il caso della splendida Grotta dei Contrabbandieri, profonda cavità nella costa a oriente della spiaggia principale e del borgo, di apparente natura basaltica; una lingua di mare penetra all’interno e, nelle prime ore del pomeriggio, illumina l’interno in modo spettacolare. Un vero e proprio angolo di paradiso.

Di grande interesse naturalistico è anche la zona di Punta Corvo che si raggiunge costeggiando la litoranea provinciale: qui si trova anche un vecchio faro, un tempo in uso alla Guardia di Finanza, oggi abbandonato; è stato anche set della famosa serie televisiva Il commissario Montalbano.

Il percorso si sviluppa in alta quota (1700 – 2000 mt) ed è caratterizzato da un particolare alternarsi di recenti lave (1983, 2003, 1949) e antichi e fitti boschi di Pino Laricio.

Superata la parte boschiva si aprono stupendi panorami su tutta la Sicilia orientale: dai monti Nebrodi, agli Erei, l’altopiano di Enna, e il lago di Pozzillo.
Sulla destra, si staglia imponente la sagoma della zona sommitale dell’Etna, che scende repentinamente verso il sentiero.

La pista altomontana è un sentiero molto particolare sull’Etna. Si tratta di una sterrata posta ad una quota media di circa 1700 metri sul livello del mare con tratti boscosi alternati a campi privi di vegetazione di differenti periodi, fra i quali la distesa nera prodotta dall’eruzione del 2002.

La grotta delle Palombe è una cavità reogenitica di frattura sviluppatasi all’interno dei Monti Rossi (cono eccentrico del vulcano), durante l’eruzione del 1669.

NORDIC WALKING ETNA

L’Associazione NW Etna, Scuola Certificata dalla SINW, opera con un bel numero di istruttori e istruttrici nella zona etnea, coniugando – come facciamo anche noi di RomaCammina – lo sport e il movimento con la scoperta dei luoghi e lo sviluppo delle realtà locali.

La sinergia e simpatia tra il nostro staff e il loro è stata immediata e quindi anche da questa amicizia nasce il long weekend proposto.

Lo staff che ha curato sopralluoghi e logistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.